Linee Guida per le banche Less Significant italiane in materia di gestione dei crediti deteriorati

È possibile distinguere altri modelli di crowdfunding a seconda del tipo di rapporto che si instaura tra il soggetto che finanzia e quello che ha richiesto il finanziamento.

Strategia Nationala pentru Competitivitate 0 Per conoscere il resto della newsletter è obbligatorio sottoscrivere un abbonamento.

Freu dich drauf!

Accesso al credito - Elenco banche (EMIRATI ARABI UNITI) - infoMercatiEsteri - arifmudipriyatno.ga

Gli incubatori di start-up. La trasparenza delle start-up innovative. Le start-up innovative sono piccole società di capitali spa, srl o cooperative italiane, da poco operative, impegnate in settori innovativi e tecnologici o a vocazione sociale. Il "Decreto crescita bis" stabilisce i requisiti che tali società devono possedere e dispone diverse semplificazioni normative per favorirne la diffusione e lo sviluppo.

Per crescere bene è necessario un ambiente favorevole: Le start-up innovative possono offrire i propri strumenti finanziari anche attraverso portali on-line se sono iscritte in una sezione speciale del registro delle imprese tenuto dalle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura dove è possibile acquisire le principali informazioni sulle società.

Anche il sito internet delle singole start-up è un'importante fonte di informazioni: Per assumere le informazioni necessarie a decidere se investire tramite internet in strumenti finanziari emessi da start-up innovative gli investitori consultano i portali on-line che si occupano di equity crowdfunding. Si tratta di piattaforme vigilate dalla Consob che facilitano la raccolta del capitale di rischio delle start-up innovative. I portali forniscono agli investitori le informazioni sulle start-up e sulle singole offerte attraverso apposite schede redatte secondo il modello standard allegato al Regolamento che possono essere presentate anche con strumenti multimediali tramite immagini , video o " pitch " le presentazioni, normalmente in formato Microsoft PowerPoint, con cui si descrivono l'azienda, la sua idea di business, le persone che la compongono e i piani che intendono perseguire con l'investimento cercato.

Proprio per il ruolo cruciale che svolgono il legislatore ha ritenuto necessario garantire l'" affidabilità " e la " qualità " del servizio svolto dai portali. Per questi motivi la gestione di portali è riservata a due categorie di soggetti:. L' elenco dei gestori di portali è consultabile sul sito della Consob. Il Registro dei gestori di portali. Ai gestori dei portali iscritti nel registro della Consob si applica una disciplina più " leggera " rispetto a quella dettata per gli intermediari tradizionali presso cui abitualmente i risparmiatori effettuano i propri investimenti.

Come contropartita i gestori iscritti non possono detenere somme di danaro di pertinenza degli investitori né eseguire direttamente gli ordini per la sottoscrizione degli strumenti finanziari offerti sui propri portali, dovendo a tal fine trasmetterli esclusivamente a banche o SIM. I gestori non possono poi svolgere in alcun modo consulenza finanziaria nei confronti degli investitori.

Il ruolo fondamentale del portale è quello di assicurare che gli investitori possano comprendere caratteristiche e rischi degli investimenti proposti, prendendo visione della relativa informativa presente nel portale e della presente sezione di investor education. Quali sono le informazioni che deve fornire il portale?

Una particolare tutela è rivolta nei confronti degli investitori retail cioè quelli diversi da banche, SIM, compagnie di assicurazione, etc. Il "percorso consapevole" che gli investitori retail devono completare per poter aderire alle offerte on-line. Una volta che l'investitore decide di investire in una start-up, il gestore del portale deve trasmettere l'ordine di adesione ad una banca o una impresa di investimento che provvederanno a perfezionare la sottoscrizione degli strumenti finanziari e a raccogliere le somme corrispondenti in un conto indisponibile a favore dell'emittente.

In virtù della normativa vigente nota anche come "disciplina MiFID" stante la derivazione dalla norma europea le banche e le SIM dovranno svolgere l'attività nel rispetto della disciplina sui servizi di investimento che prevede una serie di obblighi informativi e di comportamento nei confronti degli investitori tra cui la c. Per favorire lo sviluppo del crowdfunding e, quindi, agevolare l'accesso ai finanziamenti da parte delle start-up innovative, il Regolamento prevede una esenzione dall'applicazione della disciplina sui servizi di investimento per gli investimenti che siano complessivamente al di sotto di una determinata soglia pari a:.

Per poter applicare l'esenzione, è necessario che gli investitori dichiarino di non avere superato le soglie prendendo in considerazione, per la soglia annuale, anche gli investimenti effettuati presso altri portali nell'anno solare di riferimento.

Le banche e le SIM non hanno bisogno di un'autorizzazione della Consob per gestire un portale per la raccolta di capitali di start-up innovative in quanto sono già autorizzate alla prestazione dei servizi di investimento ma vengono semplicemente annotate nella sezione speciale del registro dei portali previa comunicazione alla Consob. In questi casi ai rapporti tra il portale e gli investitori si applicano le regole comuni in materia di servizi di investimento , come chiarito nella Comunicazione Consob n.

A tali soggetti non si applicano le regole più restrittive previste per i gestori iscritti alla sezione ordinaria del registro divieto di detenere somme di denaro e obbligo di trasmissione degli ordini a banche e SIM e possono quindi gestire integralmente il processo della raccolta di capitali delle start-up innovative. Di contro, non godono della esenzione dalla disciplina di derivazione MiFID per gli ordini al di sotto delle soglie stabilite dal Regolamento Consob.

È opportuno che gli investitori prendano conoscenza del diritto di recesso che il portale dispone e delle condizioni per il suo esercizio. Le offerte on-line di strumenti finanziari emessi da start-up innovative sono offerte "speciali". Ad esse infatti si applicano le regole stabilite dalla legge e dalla Consob: Le regole speciali delle offerte on-line di strumenti finanziari emessi da start-up innovative. Quali sono le informazioni sulle singole offerte che trovo sul portale?

Dal momento in cui gli investitori aderiscono on-line a un'offerta su un portale al momento in cui entreranno effettivamente in possesso degli strumenti finanziari oggetto dell'offerta potrebbe trascorrere del tempo e talvolta l'offerta potrebbe anche non andare a buon fine.

L'investimento in start-up innovative presenta caratteristiche particolari e rischi economici più elevati rispetto agli investimenti tradizionali. Riflettiamo in primo luogo sul fatto che una start-up innovativa è qualcosa di nuovo: Una start-up, in sostanza, offre un'idea e un progetto per realizzarla.

La decisione se investire oppure no, pertanto, non si basa, come tradizionalmente avviene, su elementi economici e razionali ma, inevitabilmente, sul nostro modo di apprezzare, anche emotivamente, il progetto che ci viene presentato. Tutti gli studi che trattano il tema del crowdfunding sottolineano l'importanza del fattore emozionale nella scelta del progetto da finanziare.

E questo costituisce forse uno degli aspetti più delicati di cui l'investitore soprattutto quello non professionale deve prendere coscienza nella sua decisione di impiegarvi i propri risparmi. La mancanza di elementi economici e razionali cui fare riferimento e, conseguentemente, l'approccio inevitabilmente emozionale con cui si valuta l'investimento, oltre che la intrinseca rischiosità di società neo costituite operanti in settori innovativi, sono alla base dei principali rischi dell'investimento in start-up innovative.

A questi si aggiunge il rischio di truffa tipico di tutte le transazioni effettuate on-line. Esaminiamoli più nel dettaglio. La disciplina italiana sull'equity crowdfunding consente di sottoscrivere solo strumenti di capitale delle start-up innovative: Gli strumenti finanziari oggetto delle offerte on line. Poiché si tratta, come detto, di società neo costituite operanti in settori innovativi, il rischio che il progetto imprenditoriale non vada a buon fine è ancora maggiore rispetto a quello delle società già da tempo operanti in un determinato settore, il che, ovviamente, incide anche sul rischio per gli investitori di perdere l'intero capitale investito.

Inoltre, con riferimento all'intero nostro portafoglio, è sempre una saggia regola quella di diversificare gli investimenti: Dobbiamo comprendere che non è facile che una società da poco costituita riesca, nei primi anni di vita, a produrre utili. Il "Decreto crescita bis" ha addirittura posto il divieto di distribuzione di utili per tutto il periodo in cui la società emittente possiede i requisiti di start-up innovativa, e cioè per un massimo di 4 anni dalla iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese.

Gli eventuali utili saranno quindi necessariamente reinvestiti nella società accrescendo il valore della partecipazione nel caso in cui la start-up consegua risultati positivi nel tempo.

La liquidità di uno strumento finanziario consiste in generale nella sua capacità a trasformarsi prontamente in moneta senza perdita di valore. In generale, a parità di altre condizioni, i titoli negoziati sui " mercati organizzati " ad esempio, la Borsa Italiana sono più liquidi dei titoli non trattati su detti mercati.

Pertanto, chi compra tali strumenti deve essere consapevole del fatto che, accanto al rischio di perdita dell'intero capitale investito, vi è anche il rischio di "illiquidità" collegato sia al divieto per un primo periodo di essere scambiati su mercati organizzati e sia al fatto che - almeno inizialmente - non esiste un c. Resta ferma la possibilità di effettuare la compravendita fra privati, nel rispetto delle norme stabilite per i singoli casi, sostenendo i relativi costi.

Ma in Confindustria temono aumento spread, mentre BTP pagano aut aut Di Maio Per il CSC altri rischi al ribasso che possono incidere più direttamente sulla dinamica del Pil italiano, soprattutto nel , sono: Piazza Affari rialza la testa grazie a discesa spread, rush di Recordati.

Wall Street positiva, Dow Jones su nuovi massimi storici. In navigazione con l'Olandese volante: Ultima modifica di NicoLAB; alle Stm prova ad arrestare la discesa vediamo se punta il canale di medio.

Ftse Posto di qua il post rimasto nel vecchio capitolo. Originariamente Scritto da wildeflower. Adesso è stata superata fornendo un segnale interessante. Cofide Butto un occhio anche a Cofide, trend ovviamete discendente ma il prezzo potrebbe trovarsi nei pressi di un supporto dinamico "intermedio" che altre volte ha favorito il rimbalzo del micio.